Home \ Istituto Zooprofilattico Sperimentale
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Istituto Zooprofilattico Sperimentale

L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d’Aosta è un notevole esempio di architettura di servizio e testimonia gli investimenti statali in strutture decentrate nel primo decennio del Novecento.


VIA BOLOGNA 148

Costruzione: 1913 - 1915

Bombardamento: 13 Luglio 1943

  • Indice
  • Categorie
  • bombardamento
  • edificio pubblico
  • palazzo
  • liberty
    • Tag
  • bombardamenti
  • 1. Storia dell'edificio

    L'Istituto fu fondato a Torino nel 1913, per volere dell'onorevole Conte Eugenio Rebaudengo, presidente del Comizio Agrario di Torino, con il nome di "Stazione sperimentale per la lotta contro le malattie infettive degli animali in Piemonte e Liguria", con lo scopo di fornire ai veterinari ed agli allevatori assistenza nella lotta alle malattie del bestiame e ai danni economici che ne derivavano. Fu edificato sull’area di nuova espansione lungo l’asse viario di via Bologna su progetto dello Studio di ingegneria Pietri e Beraldi. Da allora gli edifici non hanno cambiato destinazione d’uso. La palazzina principale posta su via Bologna e le due palazzine su via Paganini sono praticamente invariate rispetto ai progetti originari e mostrano la loro rilevanza architettonica, in particolare l’edificio principale che mostra una pregevole facciata in stile eclettico con fioriture liberty. Solo gli edifici di servizio hanno subito trasformazioni negli anni attraverso anche demolizioni e ricostruzioni.

    2. Bombardamenti

    Durante il secondo conflitto mondiale, l'Istituto fu colpito da bombe incendiarie e dirompenti il 13 luglio 1943. Si registrarono la parziale distruzione della copertura del tetto, il crollo di volte, muricci e balconi, lesioni alle scale, scheggiamento di muri perimetrali, parziale schiantamento degli infissi. La scheda di censimento dei danni di guerra, compilata in data 22 febbraio 1945, segnalava un ripristino parziale delle parti lesionate.

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE
    Via Bologna 148

    Segnalazione di edificio, tipico e significativo esempio di interesse documentario, ispirato ad uno stile eclettico di decoro caratterizzante la periferia industriale.
    Costruito su progetto di Pietro Baraldi nel 1913.

    ASCT, Progetti Edilizi, f. 679/1913.
    Tavola: 34

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1913, n. 679 (edificio principale)
    • Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1914, n. 615 (fabbricati di servizio: stalle, concimaia, sale operatorie, laboratori)
    • Archivio Storico della Città di Torino, Progetti edilizi, 1914, n. 199 (palazzina)
    • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 1580, cart. 33, fasc. 3, n. ord. 1
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Officina della Memoria
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà