Home \ Prolungamento ottocentesco di via Garibaldi
Scheda: Luogo - Tipo: Vie e Piazze

Prolungamento ottocentesco di via Garibaldi

Lat: 45.07542990113713 Long: 7.6729631423950195

Note

Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
PROLUNGAMENTO OTTOCENTESCO DI VIA GARIBALDI
Via Garibaldi, tra Piazza Statuto e Corso Palestro

Complesso urbano pianificato.
Complesso di valore storico-artistico e ambientale costituito da parti di isolato con fronti unitarie sull'imbocco e sul prolungamento ottocentesco di Via Garibaldi e nella testata di Piazza Statuto.
Le case sul lato Nord di Via Garibaldi sono state realizzate su progetto di A. Marchini, nel 1852 (autore della facciata sulla chiesa della SS. Trinità, nella stessa Via Garibaldi). Nei disegni di studio redatti da C. Promis nel 1853 per il Piano d'ingrandimento verso l'ex Cittadella, la casa è presente. La realizzazione della Piazza Statuto inizierà nel decennio successivo. Gli edifici sono costituiti da case porticate da reddito caratterizzate, come le case dell'adiacente Piazza Statuto, da razionali e decorose soluzioni architettoniche negli spazi principali di distribuzione (androni, porticati, scale), negli spazi di cortile e nei diversi corpi di fabbrica.

L. TAMBURINI, s.d., p. 98; ISTITUTO DI ARCHITETTURA TECNICA, 1968. vol. 1, pp. 1460, 1471.
Tavola: 33/41

  • Bibliografia