Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Edifici residenziali già ditta Morello e C.

Nessuna Immagine

La ditta Morello e C., legnami da lavoro e segheria, occupava un basso fabbricato in via Lombriasco 13/A all'angolo con via Vinadio. Durante il secondo conflitto mondiale fu parzialmente distrutto dai bombardamenti del 20 novembre e dell'8 dicembre 1942. Oggi sull'area sorgono edifici residenziali di recente costruzione.


VIA LOMBRIASCO 13

Costruzione: 1921

Bombardamento: 20 Novembre 1942

Bombardamento: 08 Dicembre 1942

Indice

Categorie

  • magazzino | bombardamento | abitazione | industria

Tag

  • bombardamenti

Bombardamenti

La ditta Morello e C., legnami da lavoro e segheria, occupava un basso fabbricato in muratura con tettoie in via Lombriasco 13/A all'angolo con via Vinadio. La superficie dell'industria si estendeva anche sul fronte di via Cavallermaggiore (civico 18). Durante le incursioni aeree del 20 novembre e dell'8 dicembre 1942, soffio di bomba dirompente e spezzoni incendiari, distrussero tre tettoie con colonne di cemento armato e mattoni e sinistrarono il fabbricato all'angolo tra via Vinadio e via Cavallermaggiore, adibito ad uffici. La scheda di censimento del 12 gennaio 1945 segnalava parziali opere di ripristino. Anche i laboratori e un'officina meccanica situati ai civici 14 di via Cavallermaggiore e 21 di via Valdieri furono quasi completamente distrutti durante gli stessi bombardamenti. Oggi sull'area sorgono edifici residenziali di recente costruzione.

Fonti Archivistiche

  • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 1435, cart. 29, fasc. 14, n. ord. 4

Temi correlati

Ente Responsabile

  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà