Home \ Lapide dedicata a Davalle Bruno (1919 - 1944), Laurenti Tino (1920 - 1944)
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Davalle Bruno (1919 - 1944), Laurenti Tino (1920 - 1944)

Lapide dedicata a Bruno Davalle e a Tino Laurenti, collocata all'interno della stazione Porta Nuova.


Lat: 45.062296960130546 Long: 7.678018692879505

Realizzazione: Settembre 1945 - Ottobre 1946
Collocazione della lapide

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

  • Indice
  • Categorie
  • lapide
    • Tag
  • lapidi resistenza
  • 1. 4 ottobre 1944

    "Il 4 ottobre, intorno alle 16, su segnalazione di un sottufficiale dell’esercito che li aveva riconosciuti, la Gnr ferroviaria fermò in piazza Carlo Felice tre persone: Luigia Mongiardino, Battista Laurenti e Bruno Davalle, questi ultimi due rispettivamente comandante e vice comandante della 28^ Brigata della divisione alpina “Valle Orco”. Accompagnati in un locale di via Sacchi, poco prima della perquisizione, sopraggiunse un tenente della X Mas che li stava pedinando dal mattino, il quale li perquisì, rinvenendo una pistola sottratta il mese prima in un'azione di disarmo condotta in una caserma di via Bologna 190. A quel punto, l’uomo «procedeva alla loro immediata esecuzione al lato arrivi della stazione»." (1)

    2. Davalle Bruno

    "Nato a Cerro Maggiore, in provincia di Milano, il 24 maggio 1919, macellaio, residente a Torino in via Sassari 7, a Valdocco, vice comandante dell’8ª divisione autonoma Vall’Orco.

    Asct, IX 6, Affari Gabinetto del sindaco, b. 645, f. 8;

    Aimlt, Registro autopsie, 1944, vol. 35, n. 6748;

    Ast, Sezioni riunite, Procura presso il Tribunale di Torino, Archiviazioni, 1944, n. 20332, informativa riservata Gnr, 10.10.1944

    Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese

    Seicento giorni nella Resistenza, cit., p. 283" (1)

    3. Laurenti Battista (Tino)

    "Nato a Cuorgnè in provincia di Torino il 20 luglio 1920, studente, comandante di brigata nell’8ª divisione autonoma Vall’Orco. Medaglia d’argento.

    Ast, Sezioni riunite, Procura presso il Tribunale di Torino, Archiviazioni, 1944, n. 20332, informativa riservata Gnr, 10.10.1944

    Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese

    Seicento giorni nella Resistenza, cit., p. 112" (1)

    Note

    (1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, pp. 91-92

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea
    • Asct, Archivio storico della Città di Torino
    • Ast, Archivio di Stato di Torino
    • Aimlt, Archivio dell’Istituto di Medicina Legale di Torino
    • Ente Responsabile
    • Istoreto
    • MuseoTorino
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà