Home \ Inaugurazione del Traforo del Pino (1956)
Scheda: Evento - Tipo: Storico

Inaugurazione del Traforo del Pino (1956)

Nessuna Immagine

I lavori per la costruzione del nuovo traforo che attraversa la collina fra Torino e Chieri iniziano nel 1949 e si concludono nel 1956.


Inizio: 09 Luglio 1956

  • Indice

Cronologia

1949    Inizio dei lavori
1951    Ripresa dei lavori
9 Luglio 1956    Inaugurazione

Il progetto di costruire una galleria che attraversi la collina fra Torino e Chieri in corrispondenza di Sassi nasce negli anni Trenta. La vecchia strada collinare è ritenuta infatti insufficiente a collegare Torino con Asti ed è impraticabile ai mezzi di trasporto più pesanti, spesso costretti a compiere deviazioni di diverse decine di km. Fra il 1933 e il 1936 il Comune di Torino mette in atto diversi studi di fattibilità. I lavori iniziano soltanto nel 1949 ma si interrompono subito per mancanza di fondi. I cantieri riprendono nel 1951, e l’anno successivo termina lo scavo della galleria, lunga 970 metri e per la quale si estraggono oltre 90.000 metri cubi di terra. Negli anni successivi si realizzano le strade di accesso da entrambi i lati e si concludono i lavori all’interno con la sistemazione di oltre 91 lampade al sodio. I lavori non sono facili, come testimonia la morte dell’operaio Doriano Masotti, deceduto nel settembre del 1955 in seguito al crollo di una parete della galleria. Il costo complessivo dell’opera è di due miliardi e 600 milioni di lire. L’inaugurazione avviene il 6 Luglio del 1956 alla presenza del ministro dei Lavori Pubblici Giuseppe Romita e delle più alte autorità cittadine. Negli anni successivi il traforo è stato oggetto di alcuni interventi di ristrutturazione, mentre sono ancora in corso progetti per un suo raddoppio e adeguamento alle attuali norme di sicurezza.

  • Bibliografia
  • Ente Responsabile
  • ISMEL