Scheda: Oggetto - Tipo: Oggetto storico-artistico

Nevercrew, Black Machine, 2015, teatro Colosseo

Nel quartiere san Salvario, sul lato posteriore del teatro Colosseo affacciato su un cortile privato, l’opera Black Machine di Nevercrew raffigura un orso bianco sporco di petrolio che nuota nell’indifferenza (rappresentata da una vera sedia vuota), volgendo lo sguardo alla scritta luminosa white, alimentata da un macchinario – marchio tipico degli autori – che racchiude i simboli dell’industria torinese. Gli autori hanno immaginato di inserire uno spettatore inserendo una sedia vuota rivolta verso l'insegna.

 


VIA GIORGIO BIDONE 32/A

Realizzazione: 2015

Categorie

  • decorazione murale | arte urbana

Tag

  • murales

Temi correlati

Ente Responsabile

  • MuseoTorino, 2018