Home \ Lapide dedicata ad Amone Luciano, Borghi Mario, Grazia Silvano
Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata ad Amone Luciano, Borghi Mario, Grazia Silvano

Amone Luciano, Borghi Mario, Grazia Silvano 1. 5. 1945. Partigiani della 80ª brigata Garibaldi Peroglio, caduti durante le operazioni per la liberazione di Torino, feriti mortalmente in seguito allo scoppio accidentale di una bomba tedesca in corso Oporto (ora Matteotti). Luciano Amone era nato a Torino il 16 ottobre 1928, meccanico, residente in via Perugia 19; Mario Borghi era nato a Torino il 17 giugno 1930; Silvano Grazia era nato a Roma il 7 dicembre 1928: ferito gravemente, morì poche ore dopo all’Ospedale Militare (Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c. 645, f. 8; Asct, schede anagrafiche; Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese) (1)


CORSO GIACOMO MATTEOTTI 9

Realizzazione: Settembre 1945 - Ottobre 1946
Collocazione della lapide

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

  • Categorie
  • lapide
    • Tag
  • lapidi resistenza
  • Note

    (1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 152

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
    • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea
    • Ente Responsabile
    • Istoreto
    • MuseoTorino
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà