Home \ Ex Gruppo rionale fascista Filippo Corridoni, ora commissariato di Polizia Nizza
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ex Gruppo rionale fascista Filippo Corridoni, ora commissariato di Polizia Nizza

L’edificio, realizzato da Passanti e Perona nel 1938 nel pieno del quartiere operaio del Lingotto, è stato recentemente recuperato, dopo un lungo periodo di abbandono, come istituto di analisi del sangue in connessione con i vicini ospedali Sant’Anna, CTO e l’infantile Regina Margherita.


VIA GIULIO BIGLIERI 23

Costruzione: 1937

  • Indice
  • Categorie
  • razionalismo
  • commissariato
  • centro rionale
  • Progettato dall’architetto Mario Passanti (1901-1975) e Paolo Perona (1902-1969) su un terreno di proprietà comunale, il “Filippo Corridoni” viene realizzato nel 1937 nel quartiere Nizza Millefonti, area in rapida urbanizzazione negli anni Venti e Trenta grazie soprattutto alla presenza della Fiat Lingotto e di altre importanti servizi (tra cui gli ospedali e il mercato ortofrutticolo).

    L’edificio consiste in un parallelepipedo posto al centro di un isolato e circondato su tre lati da un’area verde piantumata con file di platani. È libero solo il lato in cui è posto l’ingresso, segnalato da un’ampia vetrata arretrata rispetto al filo della facciata tanto da creare una zona coperta. Le due maniche dell'edificio, di due piani fuori terra, corrono parallele in modo da ricavare nella parte centrale l’atrio e la palestra, entrambi a tutta altezza. La copertura è a doppia falda in fibrocemento e ribassata, in modo da non essere visibile dall’esterno e produrre l’impressione del tetto piano.

    L’utilizzo delle linee e delle forme del Razionalismo viene stemperato dalla scelta del rivestimento in mattoni a vista, dal taglio quadrato delle finestre e dalla simmetria d’impostazione, così da avvicinare l’edificio ai linguaggi della tradizione piemontese.

    L'edificio riscuote da subito un certo successo di critica, con la pubblicazione sulle riviste di settore italiane ma anche sulla francese «L’Architecture d’aujourd’hui», attraverso le parole del critico e giornalista Pier Maria Bardi (1900-1999).

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    EX «GRUPPO RIONALE FASCISTA FILIPPO CORRIDONI», ORA COMMISSARIATO DI POLIZIA NIZZA
    Via Ventimiglia, Via Biglieri

    Edificio per servizi pubblici.
    Edificio di valore documentario con rilevanti qualificazioni ambientali, rara testimonianza d'architettura razionalista nella particolare accezione torinese.
    Realizzato nel 1938 da Mario Passanti e Paolo Perona. La sistemazione dell'area e la recinzione, pur cospicuamente degradate, sono quelle originarie e contribuiscono alla qualificazione del bene.

    «Torino», 1938; «L'Architettura Italiana», 1940.
    Tavola: 66

    • Bibliografia
    • Fototeca