Home \ Edificio di civile abitazione
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Edificio di civile abitazione

La villa sita in via Cecchi 63 risulta edificata già prima del 1866.


Lat: 45.088788 Long: 7.678258
  • Indice
  • Categorie
  • abitazione
  • L’edificio compare nel catasto Rabbini del 1866 e nel progetto del Canale Ceronda, che fu realizzato a partire dal 1868. Nel progetto del canale infatti  la villa, riconoscibile e contrassegnata con il n. 4, è posta sul lato sinistro del canale e appartiene al signor Davide Rossi (Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, Settore ponti canali fognature, Particolari del progetto del Canale Ceronda, 1868, cart. 68, fasc. 4).

    Davide e Angelo Rossi, padre e figlio, il primo residente a Oneglia e il secondo a Torino, erano già nel 1867 commercianti di olii (in “Gazzetta Piemontese” 21/03/1867); successivamente avviarono l’attività industriale, come si legge sulla “Gazzetta Piemontese” del 7/04/1874, “a pochi passi dalla barriera di Lanzo sorge lo stabilimento importantissimo dei signori Davidde Rossi e figlio per l’estrazione dell’ olio dei semi oleosi”. Nel 1888 iniziò la carriera politica di Angelo Rossi, che divenne Senatore del Regno, e che morì nel 1913 (in “La Stampa” 11/12/1913).

    Alcuni permessi edilizi, consultabili tra i Progetti edilizi dell’Archivio Storico della Città di Torino, documentano gli interventi nell’edificio di via Cecchi 63, facente parte dell’oleificio situato tra corso Principe Odone e l’allora strada di Lanzo: nel 1883 per un fabbricato ad uso magazzini (Progetto Edilizio 230 del 1883); nel 1884 per due casotti (Progetto 205 del 1884); nel 1887 per muro di cinta e una tettoia. (Progetto Edilizio 179 del 1887); nel 1901 per un ampliamento del fabbricato (Progetto Edilizio 147 del 1901); nel 1905 per una palazzina e una tettoia per la portineria (Progetto Edilizio 161 del 1905).

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    Edificio di civile abitazione
    Via Cecchi 63 (interno 11, 13)

    Segnalazione di edificio di interesse documentario, significativo esempio di gusto ancora classicheggiante, riconducibile all'ambito di Luigi Formento.
    L'edificio compare già alla metà dell'Ottocento.

    [Catasto RABBINI], 1866.
    Tavola: 27

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, Settore ponti canali fognature, Canali irrigui e industriali, Canale Ceronda, Progetto per condurre Torino le acque dal torrente omonimo ad uso di forza motrice, 1830-1902, cart. 68, fasc. 4
    • Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, Progetti edilizi, 1883-1905
    • Archivio Storico de "La Stampa"
    • Fototeca

    Temi correlati