Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata ad Alessandro Ferrero de la Marmora e all'Arma dei Bersaglieri

Una lapide fu dedicata ad generale Alessandro Ferrero della Marmora (1799-1855) e al cinquantenario dalla fondazione dell’Arma dei Bersaglieri, nel 1886, sulla caserma Ceppi in cui per regio decreto del 1836 furono istituite le prime compagnie militari in Torino.


VIA PRINCIPE AMEDEO 48

Realizzazione: 1886

Indice

Categorie

  • risorgimento | lapide

Nel corso dei festeggiamenti per il cinquantesimo anno di fondazione del corpo, il Comitato dei Bersaglieri, con l’approvazione della municipalità e del Ministero della Guerra, fece eseguire una lapide da apporre sul fronte della Caserma Ceppi, dove furono organizzate le prime compagnie dell’armata. Il corpo militare fu istituito con proclama del re Carlo Alberto di Savoia il 18 giugno 1836, e il comando fu affidato al generale Alessandro Ferrero Della Marmora, fondatore dell’armata. La moderna fanteria d’assalto addestrata al tiro al bersaglio, da cui deriva il termine del corpo dei Bersaglieri, si distinse nelle battaglie del Risorgimento italiano. La lapide fu inaugurata il 18 giugno 1886, alla presenza del Sindaco Ernesto Balbo Bertone di Sambuy (1837-1909), di Amedeo di Savoia duca d’Aosta (1845-1890) e di numerosi Bersaglieri italiani. La lapide bronzea, eseguita dalla Regia Fonderia di Torino, è l’unica testimonianza rimasta della prima caserma dei Bersaglieri.

Iscrizione

ALESSANDRO LA MARMORA/
QUI/
ORGANIZZAVA NEL MDCCCXXXV/
LE PRIME COMPAGNIE/
BERSAGLIERI/
CREATE PER DECRETO/
DI/
RE CARLO ALBERTO/

1886

Fonti Archivistiche

  • - Archivio Storico della Città di Torino, Affari Lavori Pubblici, 1886, Monumenti e Lapidi, Cart.155, Fasc. 2
  • - Archivio Storico della Città di Torino, Gruppo II, Classe II, Fasc. 14, Ricordo del primo 50° anno dei Bersaglieri e verbale di consegna della lapide commemorativa in onore del Gen. Alessandro Lamarmora, 18 giugno 1886.

Soggetti correlati