Home \ Nuova stazione di Porta Susa
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Nuova stazione di Porta Susa

La nuova stazione è destinata a diventare il principale scalo ferroviario cittadino e nodo di interconnessione a livello metropolitano.


Lat: 45.070415 Long: 7.664744

Realizzazione: 2004 - 2011

  • Indice
  • Categorie
  • torre
  • galleria
  • stazione
    • Tag
  • mostra contemporanea
  • Compresa nell’ambito di trasformazione urbana definito «Spina 2», la nuova stazione di Porta Susa è destinata a divenire il principale scalo ferroviario cittadino e nuovo grande spazio pubblico. La stazione è nodo di primo livello nel sistema ferroviario metropolitano, il progetto in corso di realizzazione che integra la rete su ferro urbana con le linee ad alta velocità (grazie al Passante ferroviario) e pone le premesse per un radicale mutamento della mobilità nell’area metropolitana torinese. Il progetto vincitore di concorso degli architetti Silvio D’Ascia, Agostino Magnaghi e del capogruppo parigino Arep segnala il nuovo epicentro urbano con una galleria vetrata lunga 385 m e larga 30, che ricopre il fabbricato viaggiatori, sviluppato su oltre 15.000 metri quadrati. Rivestita da pannelli fotovoltaici e ventilata in modo naturale, la galleria si rifà ai passages ottocenteschi accogliendo al suo interno negozi, ristoranti, servizi diversi (distribuiti su 9.000 metri quadrati), secondo una politica di integrazione tra mobilità e servizi ai cittadini portata avanti dalle Ferrovie dello Stato all’interno delle principali stazioni italiane. L’interscambio con la linea metropolitana e parcheggi interrati completano i servizi offerti dalla stazione, che riconnette inoltre due parti di città precedentemente separate tramite una piazza inclinata disposta sul lato nord e passaggi aperti ad ala di gabbiano sui fianchi est e ovest. Dopo ripetuti tentivi di immettere sul mercato i diritti edificatori dell'area (le aste del 2010-11 non hanno visto partecipanti), resta ancora da definire il destino della torre prevista a sud di corso Matteotti, simmetrica rispetto al grattacielo Intesa-San Paolo, che dovrebbe ospitare funzioni terziarie e pubbliche.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Mostra Torino: storia di una città