Home \ Edificio di civile abitazione, già stabilimento tipografico Villarboito Federico & figli
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Edificio di civile abitazione, già stabilimento tipografico Villarboito Federico & figli

Lo stabilimento tipografico Villarboito occupava un basso fabbricato al civico 19 di via Artisti angolo via Michele Buniva. Durante il secondo conflitto mondiale, fu gravemente danneggiato dal bombardamento del 13 luglio 1943, ma riuscì a proseguire la sua attività con mezzi di fortuna. Oggi sull'area sorge un edificio di civile abitazione.


VIA ARTISTI 19

Costruzione: 1922
data approssimativa

Bombardamento: 13 Luglio 1943

  • Indice
  • Categorie
  • abitazione
  • tipografo
  • industria
  • bombardamento
    • Tag
  • bombardamenti
  • Bombardamenti

    Lo stabilimento tipografico Villarboito Federico e Figli occupava un basso fabbricato interno ad un edificio in muratura mista, mattoni e pietrame, di due piani fuori terra, al civico 19 di via Artisti angolo via Michele Buniva. L'incursione aerea del 13 luglio 1943, che interessò tutto l'isolato, colpì l'industria danneggiandola gravemente. Bombe incendiarie e soffio di bomba dirompente sinistrarono i quattro locali. Il resto dello stabile, in cui aveva sede un'industria manifatturiera la cui denominazione non è certa (Colletti?), venne totalmente distrutto. Alla data del 31 agosto 1944, la tipografia Villarboito risultava aver ripreso la propria attività con mezzi di fortuna. Attualmente sulla stessa area sorge un edificio di epoca più recente, di sette piani fuori terra, ad uso abitativo.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 435, cart. 8, fasc. 28, n. ord. 7
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà