Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Mario Ghy (1924 - 1945)

La lapide, collocata in corso Galileo Ferraris 31, è in memoria di Mario Ghy.


CORSO GALILEO FERRARIS 31

Realizzazione: 22 Novembre 1945

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

Categorie

  • lapide

Tag

  • lapidi resistenza

" Ghy Mario 30. 4. 1945.

Nato a Palermo l’8 gennaio 1924, abitante in via Casteldelfino 13, a Madonna di Campagna. Comandante di divisione col nome di battaglia Massimo, prima del raggruppamento divisioni Garibaldi Valle Susa e poi, in seguito all'unificazione, della 42ª e della 46ª Rinaldo Baratta. Partecipò con la sua formazione alle operazioni per la liberazione di Torino; venne colpito il 30 aprile 1945 dinanzi al Palazzo degli Alti comandi, all’angolo tra corso Oporto (oggi Matteotti) e corso Galileo Ferraris 31 durante un’azione contro i cecchini fascisti. Decorato con medaglia d’argento al valor militare. Lapide collocata il 22 novembre 1945.

Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c. 645, f. 8

Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese

Seicento giorni nella Resistenza, cit., p. 96 " (1)

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 151

 

Fonti Archivistiche

  • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Itinerari correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino
  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà