MuseoTorino
Home \ In evidenza \ Altri itinerari in città

Veduta di corso Francia dalla Basilica di Superga. Fotografia di Paolo Mussat Sartor e Paolo Pellion di Persano, 2010. © MuseoTorino

Altri itinerari in città

Vagabondare per Torino ha un fascino speciale. Si possono scoprire o riscoprire luoghi densi di storia: parchi e vie del centro, piazze e aree archeologiche, portici e palazzi, ogni luogo ha tante storie da raccontare.


  • Scelte per voi

Intorno a piazza Palazzo di Città

Sita nella parte centrale della vecchia città romana, la Piazza Palazzo di Città si costituisce già dal primo medioevo quale centro attivo e area di mercato della vita torinese. Attraverso l’asse di via Palazzo di Città è collegata alla piccola Piazza Corpus Domini.

Intorno al Duomo

Uno sguardo intorno al Duomo di Torino consente di vedere le testimonianze e le tracce della storia antica e moderna della nostra città dal periodo romano fino quasi ai giorni nostri: chiese e palazzi, scavi archeologici e musei, costruzioni e ricostruzioni.

Passeggiando per via Po

Via Po, già denominata Contrada di Po, è l’asse portante attorno al quale fu pianificato e realizzato, dal 1673, il secondo ampliamento della città. Ha un percorso obliquo rispetto alla griglia ortogonale di Torino e collega il castello al ponte sul fiume. Il fronte degli edifici, impostato su un disegno unitario, mantiene tuttora quell’elegante regolarità. Passeggiare sotto i portici e nelle immediate vicinanze di via Po consente di ripercorrere, attraverso luoghi, spazi, palazzi, chiese, lapidi e monumenti, la storia della trasformazione della città a partire dal XVII secolo.

Passeggiando al Valentino

Con il parco pubblico del Valentino, uno dei luoghi più conosciuti e amati della città, Torino si dotò di un’infrastruttura urbana tipica dell’Ottocento, luogo del passeggio, delle esposizioni e delle attività sportive. Realizzato, riprendendo un disegno del francese Barillet-Deschamp, tra il 1855 e il 1870 è un grande parco urbano di valore storico-artistico.

Passeggiando in via Garibaldi

Passeggiando lungo via Garibaldi, da Piazza Castello a Piazza Statuto, e affacciandosi nelle immediate vicinanze, si incontrano luoghi, palazzi, lapidi e segni della storia antica e moderna della nostra città. La rettifica della Contrada di Dora Grossa, così si chiamava via Garibaldi, è uno degli episodi più significativi del programma di rinnovamento del nucleo più antico di Torino, con intenti di razionalizzazione fisica e funzionale, avviato da Vittorio Amedeo II per mano del Primo Architetto Regio Filippo Juvarra, a partire dal 1729.

Passeggiando nei Giardini Reali

Passeggiando nei Giardini Reali  si incontrano alberi secolari, mura e  bastioni,  monumenti e sculture, che raccontano la storia e le trasformazioni di questo luogo speciale.

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino