Home \ Chiesa parrocchiale dell'Immacolata Concezione e San Donato
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici monumentali

Chiesa parrocchiale dell'Immacolata Concezione e San Donato

VIA S. DONATO 21

Costruzione: 1863

Inaugurazione: 1869

Bombardamento: 13 Luglio 1943

  • Indice
  • Categorie
  • bombardamento
  • chiesa
    • Tag
  • bombardamenti
  • La nuova parrocchia viene creata stralciando porzioni dalle giurisdizioni delle chiese di Nostra Signora del Carmine e di Borgo Dora (precedente parrocchia di riferimento della popolazione di Borgo San Donato) e viene eretta canonicamente il 6 gennaio 1855 nella cappella dell’Istituto della Sacra Famiglia in ossequio al dogma definito poco tempo prima da Pio IX. In tal modo diventa, probabilmente, la prima al mondo ad essere dedicata all’Immacolata successivamente al dogma. Poiché, tuttavia, la chiesa sta diventando troppo piccola per accogliere la popolazione del Borgo, si fa evidente la necessità di dotare la nuova parrocchia anche di una nuova chiesa. Pertanto, in parte sempre a proprie spese, nell’aprile del 1863 Saccarelli acquista un nuovo terreno accanto al complesso già esistente, in via San Donato 21, dando così inizio ai lavori per l’erezione della nuova chiesa parrocchiale che viene aperta al pubblico il 3 aprile 1869, 5 anni dopo la morte del fondatore dell’istituto, ma che verrà definitivamente ultimata, con il completamento della facciata, soltanto nel 1906.

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    CHIESA DELL'IMMACOLATA CONCEZIONE
    Via S. Donato 21

    Chiesa e canonica.
    Edificio religioso di valore ambientale e documentario; significativo esempio del gusto eclettico della seconda metà dell'Ottocento.
    Edificata a partire dal 1867 su progetto dell'ing. Serena.

    ASCT, Progetti Edilizi, f. 66/1867; G.G. MASSARA, 1978.
    Tavola: 32

    • Bibliografia
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Associazione L&M – I Luoghi e la Memoria