MuseoTorino
Home \ In evidenza \ “Habitat” i muri dipinti da Millo in Barriera di Milano

“Habitat. Il Re di Barriera” di Millo, 2014. Muro in via Cherubini 63, durante la pittura

“Habitat” i muri dipinti da Millo in Barriera di Milano

In Barriera di Milano ci sono 13 opere di Millo dipinte sui muri di alcuni edifici del quartiere. Sono il risultato di un innovativo progetto di arte pubblica. B.ART – Arte in Barriera è infatti un bando internazionale di arte pubblica finalizzato ad aumentare la qualità urbana e l’attrattività ambientale attraverso la realizzazione di interventi artistici diffusi nel quartiere. L'intervento si inserisce all'interno del Programma Urban Barriera di Milano, finanziato dalla Città di Torino, dalla Regione Piemonte e dalla Comunità Europea, che opera con oltre trenta progetti sul piano fisico, economico e socio - culturale per la riqualificazione dell'area di Barriera di Milano, quartiere storico della zona nord della città.


  • Scelte per voi

“Habitat” i muri dipinti da Millo in Barriera di Milano

B.ART – Arte in Barriera è un bando internazionale di arte pubblica finalizzato ad aumentare la qualità urbana e l’attrattività ambientale attraverso la realizzazione di interventi artistici diffusi nel quartiere di Barriera di Milano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione in via Cruto 3, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat. Origami" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro dell'edificio in corso Novara 65/67, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat. Il Re di Barriera" di Millo

Il dipinto realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione di via Cherubini 63 fa parte del progetto  B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.  

"Habitat. Touchdown" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione di via Martorelli 48, fa parte del progetto  B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro dell'edificio in via Bologna 77, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione in via Brandizzo 98, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione in via Scarlatti 52, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione in via Crescentino 34, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione in piazza Bottesini 6, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione di corso Vigevano 2, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione di corso Palermo 98, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro della casa d'abitazione di corso Palermo 124, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

"Habitat" di Millo

Il dipinto, realizzato da Millo sul muro dell'edificio di via Montanaro 60, fa parte del progetto B.ART – Arte in Barriera. Millo, vincitore del concorso con la sua opera "Habitat", ha trasformato 13 facciate cieche di Barriera di Milano in altrettante opere di arte pubblica legate da un unico filo conduttore: il rapporto tra l’uomo, perennemente fuori scala, e il tessuto urbano.

  • Sitografia

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino