Home \ Stabilimento vetrario Albano Macario e C.
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Stabilimento vetrario Albano Macario e C.

La fabbrica di cristalli, specchi, vetrate artistiche Stabilimento vetrario Albano Macario e C., sita in edificio realizzato nel 1926, si trovava al civico 306 di corso Francia. La fabbrica fu colpita dai bombardamenti nel novembre 1942 e nel 1944. Sull'area sono oggi presenti condomini di più recente costruzione.


CORSO FRANCIA 300

Costruzione: 1926

Bombardamento: 28 Novembre 1942

Bombardamento: 25 Aprile 1944

Demolizione: 1950 - 1979

  • Indice
  • Categorie
  • abitazione
  • industria
  • bombardamento
    • Tag
  • bombardamenti
  • Bombardamenti

    La fabbrica di cristalli, specchi, vetrate artistiche Stabilimento vetrario Albano Macario e C., sita in edificio di uno, due piani fuori terra realizzato nel 1926, si trovava al civico 306 di corso Francia, oggi individuabile all'incirca al civico 300 nell'isolato compreso tra le vie Bellardi e Giorgio Catti (allora via Giuseppe Dresda) e i corsi Francia e Bernardino Telesio. Nello stesso isolato erano presenti anche un'industria di costruzioni materiali per l'edilizia (Solai Lampo) e un laboratorio di scalpellino.

    La fabbrica fu colpita nel novembre 1942 da bomba incendiaria e nell'aprile del 1944 da bomba dirompente: si registrarono due piani distrutti (due locali) su via Bellardi, schiantamento degli infissi, crollo di volte, incendio di chiassilerie e due tettoie distrutte. Nel gennaio 1946 la tettoia al centro del cortile risultava ricostruita così come i due piani crollati, mentre erano in corso lavori di ripristino sui locali industriali e ad uso abitazione.

    Sull'area sono oggi presenti condomini di più recente costruzione.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 2049, cart. 42, fasc. 55, n.ord. 1
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà