Home \ Casa di abitazione via Damiano 23 (già via Mondovì 41)
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Casa di abitazione via Damiano 23 (già via Mondovì 41)

Casa da reddito del primo Novecento di gusto art nouveau con una facciata ricca di decorazioni, di significativo interesse documentario. Singolare è la pianta del caseggiato, triangolare e con il lato obliquo non rettilineo.


VIA LUIGI DAMIANO 23

Costruzione: 1911

Bombardamento: 13 Aprile 1944

Bombardamento: 23 Aprile 1944

Variazione: 1946
Sopraelevazione di un piano

  • Indice
  • Categorie
  • negozio
  • bombardamento
  • abitazione
    • Tag
  • bombardamenti
  • Casa da reddito del primo Novecento di gusto art nouveau, di significativo interesse documentario; il primo proprietario è Felice Dezzutti. Interviene per la progettazione Corrado Gay. La facciata è arricchita con decorazioni nei sovraporte e sovrafinestre e nella fascia marcapiano del primo piano. Singolare è la pianta del caseggiato, triangolare e con il lato obliquo non rettilineo. Il fabbricato è stato costruito adiacente ai binari ferroviari preesistenti che consentivano il passaggio di treni merci diretti alla fonderia dello stabilimento FIAT Grandi Motori; i binari sono stati utilizzati fino ai primi anni Settanta del Novecento.

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT, Progetti edilizi, 1911, n. 926.
    • AECT, Progetti edilizi, 1946, n. 132 V – Iicategoria.
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 1049, cart. 22, fasc. 4
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Officina della Memoria
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà