Home \ Blah Blah, già cinema King Kong
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Blah Blah, già cinema King Kong

Il Blah Blah attualmente ha sede sotto i portici di Via Po, dove dal 1907 era presente il "Cinema per le famiglie", divenuto poi negli anni ’40 “Cinema Po” e, nel 1985, "King Kong Cinestudio".


VIA PO 21

Notizie dal: 1900 - 1905
Caffè Ristorante Parigi

Inaugurazione: 02 Maggio 1906
Ambrosio Biograph

Restauro: 1941
Cinema Po

Variazione: 09 Febbraio 1985
Cinema King Kong

Trasformazione: 21 Marzo 2011
Blah Blah

  • Indice

Nella sede storica di Via Po, al numero 21, ha sede oggi il locale Blah Blah, la cui apertura, avvenuta il 21 marzo 2011, è stata un momento di importante rinnovamento dei locali.

Fin dai primi anni del’900, i locali già occupati dal "Caffè Ristorante Parigi", di proprietà di Giuseppe De Ronzier, accolsero proiezioni di fotografia animata. Nel 1906 Arturo Ambrosio rilevò il cinema De Ronzier, rinominandolo "Ambrosio Biograph".

L’anno seguente nacque qui il "Cinema per le famiglie" ove ebbe luogo la prima proiezione dei fratelli Lumière in città. Dopo un incendio scoppiato nella cabina di proiezione il 24 giugno 1916, fu necessaria una ristrutturazione che interessò i locali del cinema.

Nel 1941 fu ribattezzato “Cinema Po” dopo essere stato restaurato dall’architetto Pier Carlo Dondona che progettò una nuova facciata dalle linee razionaliste.

Superata la crisi cinematografica degli anni ’70, il 9 febbraio 1985 fu inaugurato il “King Kong Cinestudio”, nome scelto per ironizzare sul fatto che, insieme al “Lilliput” era una delle sale cinematografiche più piccole di Torino. Dal 28 ottobre 1994 cedette una parte del suo nome alla nuova sala cinematografica di via Santa Teresa 5 così gli rimase il solo appellativo “King”.

  • Bibliografia
  • Sitografia
  • Fototeca

Temi correlati

Itinerari correlati