Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ex stabilimento Società Anonima Italiana Capamianto

Costruito nel 1911, l’edificio ospita i reparti dell’azienda specializzata nella lavorazione e nel trattamento di amianto. Soggetto, verso la fine degli anni Venti, a un ampliamento che lo porta a ricoprire un’area complessiva di 22.000 metri quadrati, viene dismesso nel 1968 in seguito alla chiusura della fabbrica. L’area dello stabilimento, demolito definitivamente nel 1997, ospita attualmente un giardino municipale inaugurato nel 2003.

 


Lat: 45.07293 Long: 7.630305

Costruzione: 1911

Ampliamento: 1920 - 1929

Dismissione: 1968

Demolizione: 1997

Categorie

  • giardino | fabbrica

Tag

  • trasform

Note

Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
FABBRICA CAPAMIANTO
Isolato tra Corso Peschiera, Via Sagra S. Michele, Via S. Antonino

Fabbricato uso industriale ed uffici.
Segnalazione di edificio di interesse documentario, tipico esempio di edilizia novecentesca per l'industria.
Edificato nel 1911 (edificio industriale e palazzina), il complesso viene ampliato nel 1927, nel 1933 ed ancora fino agli anni '52.

ASCT, Progetti Edilizi, ff. 88/ 1911, 23/1933; [PIANO REGOLATORE CON VARIANTI aggiornate al 1925]; E. GIANERI, s.d., pp. 192, 229.
Tavola: 39

Fonti Archivistiche

  • Archivio Storico della Città di Torino, fondo Gazzetta del Popolo, sez. I 464/D scatola 145

Soggetti correlati

Ente Responsabile

  • ISMEL
  • MuseoTorino