Home \ Edificio di via Tripoli 25 ex stabilimento Frau
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Edificio di via Tripoli 25 ex stabilimento Frau

Alla morte di Renzo Frau, nel 1926, la vedova prende in mano le redini dell’azienda di famiglia e, visto il buon andamento dell’impresa, trasferisce l'impresa nel nuovo sito produttivo di via Tripoli 25, come testimoniano alcune pubblicità dei primi anni Quaranta. La fabbrica sarà danneggiata durante la seconda guerra mondiale, ma la produzione proseguirà fino al 1958. Oggi, allo stesso indirizzo, sorge un edificio ad uso abitazione.


VIA TRIPOLI 25

Realizzazione: 1926

Bombardamento: 1941 - 1945

Trasformazione: 1958

  • Indice
  • Categorie
  • abitazione
  • bombardamento
  • fabbrica
    • Tag
  • bombardamenti
  • Alla morte di Renzo Frau, nel 1926, la vedova prese in mano le redini dell’azienda di famiglia e, visto il buon andamento dell’impresa, decise di costruire un nuovo sito produttivo, in via Tripoli 25, come testimoniano alcune pubblicità dei primi anni Quaranta. L’edificio, in muratura, di due piani fuori terra e basso fabbricato, venne danneggiato, in data imprecisata, dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Subito ripristinato, proseguì la produzione fino al 1958, quando fu venduto. Attualmente sull'area sorge un edificio di sei piani fuori terra ad uso abitativo.

    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 2113, cart. 43, fasc. 11, n.ord. 1

    Temi correlati

    Soggetti correlati

    • Ente Responsabile
    • ISMEL
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà