Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Palazzo delle Poste e Telegrafi

Edificio di interesse ambientale, significativo esempio dello stile eclettico di decoro del secondo Ottocento. Fu costruito nella seconda metà dell'Ottocento a cura dell'Ufficio Tecnico Municipale (ing. Dolza) e ancora oggi ospita gli uffici delle Poste Centrali.


VIA VITTORIO ALFIERI 10

Costruzione: 1911

Bombardamento: 13 Luglio 1943

Indice

Categorie

  • amministrazione pubblica | bombardamento | ufficio | palazzo

Tag

  • bombardamenti

Bombardamenti

Il palazzo delle Poste e Telegrafi, di 3 piani, fu bombardato nella notte del 13 luglio del 1943 da aerei della RAF con bombe di grosso e grossissimo calibro. I danni non furono gravi: solo cinque locali danneggiati, due dei quali per lo scoppio di una bomba dirompente nel cortile.

Note

Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
PALAZZO DELLE POSTE E TELEGRAFI
Via Alfieri 10

Palazzo per uffici.
Segnalazione di edificio di interesse ambientale, significativo esempio dello stile eclettico di decoro del secondo Ottocento.
Costruito nella seconda metà dell'Ottocento a cura dell'Ufficio Tecnico Municipale (ing. Dolza).

G. MARZORATI, 1923, p. 211.
Tavola: 41

Fonti Archivistiche

  • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 114, cart. 3, fasc. 3, n.ord. 7

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà