Home \ Cascina Panatera
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Cascina Panatera

La Panatera, cascina di pianura a corte chiusa di origine cinquecentesca, deve la sua denominazione al primo proprietario, il signor Panatero. Vicino alla cascina vi era un tempo un grosso albero, probabilmente un pioppo, dove si tenne il consiglio di guerra dei generali supremi dell’esercito francese il 7 settembre 1706.


Lat: 45.114178 Long: 7.65294

Notizie dal: XVI Sec. (1500-1599)

  • Indice
  • Categorie
  • assedio
  • cascina
  • La rappresentazione della cascina Panatera nella cartografia storica.

    • Fonti Archivistiche
    • Carta Tipografica della Campagna ò sij commune della Madonna di Campagna, 1685, Archivio Storico della Città di Torino, Carte Sciolte, CS 3958
    • La Marchia , Carte de la Montagne de Turin avec l’etendue de la pleine dépuis le Sangon jusqu’a la Sture, 1694 – 1703, Archivio di Stato di Torino, Sezione Corte, Carte topografiche per A e B, Torino, Torino 14
    • Plan de la ville et citadelle de Turin, 1705, Archivio Storico della Città di Torino, Collezione Simeom, SIM D25
    • Carta Topografica della Caccia, 1760-1766, Archivio di Stato di Torino, Sezione Corte, Carte topografiche segrete, Torino 15 A VI Rosso
    • Amedeo Grossi, Carta Corografica dimostrativa del territorio della Città di Torino, 1791, Archivio Storico della Città di Torino, Collezione Simeom, SIM D1800
    • Carta dei Distretti riservati per le Regie Cacce divisa in sette parti, 1816, Archivio di Stato di Torino, Sezione Corte, Carte Topografiche per A e B, Torino, Torino 26
    • Antonio Rabbini, Topografia della Città e Territorio di Torino, 1840, Archivio Storico della Città di Torino, Collezione Simeom, SIM D1803
    • Ente Responsabile
    • MuseoTorino