Scheda: Oggetto - Tipo: Oggetto storico-artistico

Luci d’Artista Domenico Luca Pannoli “L’amore non fa rumore”

L’opera di Domenico Luca Pannoli fa parte delle Luci d’Artista dal 1998. Strutture in materiale plastico illuminate reinterpretano alcuni loghi pubblicitari e la segnaletica stradale. Una scritta con tubo luminoso flessibile rosso recita: L`amore non fa rumore.

 


PIAZZA EUGENIO MONTALE 10

Realizzazione: 1998
Nell’edizione di Luci d’Artista 1998/1999 è in largo Saluzzo.

Data di riferimento: 1999
Nell’edizione di Luci d’Artista 1999/2000 si snoda in viale dei Mughetti e delle Primule

Data di riferimento: 2000
Nell’edizione di Luci d’Artista 2000/2001 e 2001/2002 è collocata in piazza Moncenisio

Data di riferimento: 2002
Nell’edizione di Luci d’Artista 2002/2003 è in via Lanino, via Borgo Dora

Data di riferimento: 2003
Nell’edizione di Luci d’Artista 2003/2004 è in Piazza IV Marzo

Data di riferimento: 2004
Nell’edizione di Luci d’Artista 2004/2005 l`opera si snoda in via Buozzi, via Amendola

Data di riferimento: 2005
Nell’edizione di Luci d’Artista 2005/2006 torna in Largo Saluzzo

Data di riferimento: 2006
Nell’edizione di Luci d’Artista 2006/2007 è in via Amendola, via Buozzi

Data di riferimento: 2007
Nell’edizione di Luci d’Artista 2007/2008 l’opera si snoda in via Verdi zona cinema Massimo

Data di riferimento: 2008
Nel 2008/2009 l’opera è trasferita a Salerno

Data di riferimento: 2009
Nell’edizione di Luci d’Artista 2009/2010 l’opera è esposta in corso De Gasperi all`incrocio con via Piazzi

Data di riferimento: 2010
Nell’edizione di Luci d’Artista 2010/2011 è in via San Francesco d`Assisi, da via Pietro Micca a Via Prati

Data di riferimento: 2011
Nelle edizioni di Luci d’Artista del 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 non è esposta

Data di riferimento: 2015
Nelle edizioni di Luci d’Artista 2015/2016 e 2016/2017 è in piazza Bodoni

Data di riferimento: 2017
Nell’edizione di Luci d’Artista 2017/2018 è in piazza Santa Rita nell’area pedonale di fronte alla chiesa

Data di riferimento: 2018
Nell’edizione di Luci d’Artista 2018/2019 è in via Rovedo – fronte Giardino Emilio Pugno

Data di riferimento: 2019
Nell’edizione 2019/2020 è collocata in piazza Eugenio Montale

Data di riferimento: 2020
Nell'edizione 2020/2021 in piazza Eugenio Montale (Circoscrizione 5)

01. L'amore non fa rumore

Una delle strategie vincenti utilizzate dagli artisti che lavorano negli spazi urbani è la “mimetizzazione” delle loro opere con il contesto che le circonda. Rielaborando marchi e messaggi codificati (secondo una prassi utilizzata in un recente passato dagli artisti pop o dai graffitisti), Domenico Luca Pannoli ne sovverte il significato: l’ordinarietà del logo luminoso di una nota marca di benzina è modificata nell’eccezionalità di un sentimento, “Love”, una parola scritta con la stessa grafica del marchio “Esso”; allo stesso modo, il logo “Barilla” si tramuta nella parola “Natale”. E’ un intervento ispirato a una sorta di “clandestinità” dell’arte nello spazio metropolitano, un messaggio rivoluzionario eppure silenzioso perché, come recita lo striscione che completa l’opera, “L’amore non fa rumore” (1).

02. Luci d’Artista

Luci d’Artista è una manifestazione nata nel 1998 da un progetto di illuminazione pubblica realizzata in occasione delle festività natalizie. In seguito al successo ottenuto nel 1997 con il Presepe di Emanuele Luzzati in piazza Carlo Felice, la Città di Torino ha esteso l’iniziativa a diverse piazze e vie del capoluogo subalpino. Sono stati invitati artisti italiani e stranieri per interpretare le illuminazioni non come semplici decorazioni ma come opere d'arte, dando vita a un grande evento culturale, a un percorso espositivo d’arte contemporanea che, con l’impiego della luce, coniuga arte a paesaggio urbano e favorisce l’incontro tra il grande pubblico e la creazione artistica. La rassegna è in continua evoluzione: aumenta il numero degli artisti coinvolti, cambiano le vie e le piazze che ospitano le opere per creare uno spettacolo sempre nuovo e diverso di illuminazione scenografica della città.

03. Domenico Luca Pannoli (Torino, 1967)

Domenico Luca Pannoli (Torino, 1967) si laurea in Architettura, presso il Politecnico di Torino, nel 1992. Nel ‘98 fonda lo studio multidisciplinare ONDESIGN che si occupa di architettura, design, comunicazione e arti visive. Esperto di computer grafica 3D, ha svolto attività didattica presso centri di formazione in Piemonte e come docente a contratto presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino nel corso di Laurea in Graphic and Virtual Design. Fin da subito affianca all’attività professionale una personale ricerca artistica nel campo delle arti visive indagando i rapporti realtà/finzione, segno/messaggio e identità/memoria quali emblemi della contemporaneità(2).

Note

(1)  Sculture di luce. Luci d'artista a Torino, U. Allemandi, Torino 2005, pp. 50-51. Per la bibliografia si veda:

http://www.comune.torino.it/papum/pdf/Pannoli.pdf (aggiornata al 2007); http://www.ondesignstudio.it/lucapannoli/#LayoutTestoPublications

(2)    Da http://www.ondesignstudio.it/lucapannoli/

 

Temi correlati

Ente Responsabile

  • MuseoTorino 2019