Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Tripodi Paolo (1916 - 1944)

Nessuna Immagine

Tripodi Paolo, operaio. Nato ad Archi in provincia di Reggio Calabria il 18 gennaio 1916, comandante di distaccamento nella 181ª brigata Garibaldi, fucilato il 27 aprile 1944. Nella banca dati risulta fucilato il 25 marzo 1944, mentre è elencato come Tripoli Paolo nell’elenco di don Marabotto, alla data del 27 aprile, accompagnato alla fucilazione dai padri missionari della Consolata Masera e Rubatto, come i cinque precedenti caduti (Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese) (1)


Nascita: 18 Gennaio 1916

Morte: 27 Aprile 1944

Categorie

  • partigiano

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 68

Fonti Archivistiche

  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea, Banca dati Partigianato piemontese

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino