Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapide dedicata a Gianni Galleanis

La lapide in memoria del partigiano Gianni Galleanis è collocata in via Massena angolo via Magenta.


Lat: 45.06340539642006 Long: 7.674649625841994

Realizzazione: Settembre 1945 - Ottobre 1946
Collocazione della lapide

Restauro: 2011
Intervento conservativo a cura del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale

Categorie

  • lapide

Tag

  • lapidi resitenza

Galleanis Gianni 27. 4. 1945. Nato a Torino il 10 giugno 1916, abitante in via Leinì 12, a Barriera di Milano, impiegato. Partigiano appartenente alla 3ª brigata Sap di Torino, organizzata dal Partito liberale dal 1° gennaio 1945. Nel corso dei combattimenti per la liberazione della città, il 27 aprile 1945 venne ferito mortalmente da un colpo di fucile sparato dai tedeschi. Raccolto in fin di vita, morì pochi minuti dopo nell’androne della casa di via Massena 4 - davanti alla quale era stato colpito - assistito dalla portinaia (Asct, 1947 - IX 6, Gabinetto del Sindaco, c.645, f. 8; Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese) (1)

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 143

Fonti Archivistiche

  • Asct, Archivio Storico della Città di Torino
  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Itinerari correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • Museotorino
  • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà