Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Scuola elementare John Fitzgerald Kennedy – ex John Dewey

Nata come complesso scolastico E18 e struttura polivalente, la scuola è divenuta un punto di riferimento sul territorio.

 


VIA MARIO E PIER LUIGI PASSONI 9

Costruzione: 1968 - 1970

Categorie

  • scuola

La scuola sta valorizzando, in un progetto comune con la succursale, il proprio passato e la propria storia attraverso incontri ed esposizioni in collaborazione con l’Ecomuseo Urbano 4. L’attività di valorizzazione passa anche attraverso il giornalino del circolo didattico Kennedy, “Pagine di classe”.
Costruita tra il 1968 e il 1970 su un terreno che in precedenza era occupato da una cascina e uno stagno, la John Dewey (1859-1952) appartiene al grande complesso scolastico nominato E18, che ospita, accanto alla elementare, un asilo nido, una materna, una scuola media (succursale della Dante Alighieri), oltre che impianti sportivi e servizi comunali. L’edificio, modello di tipo industrializzato dagli spazi polivalenti, si ripropone identico nella zona di Espansione 15, con le succursali dell’elementare Padre Gemelli.
La nuova scuola, ristrutturata nel corso degli anni, ha accolto gli alunni che prima frequentavano il circolo didattico Carmine della Sala, nato nel 1977 con sede in via Madonna delle Salette, dove ora si trova l’istituto tecnico Carlo Levi. Gli spazi insufficienti costringevano le 33 classi a doppi turni, mentre alcuni alunni erano accolti nei locali del prefabbricato sul lato nord del parco della Tesoriera (ora non più esistente).
La scuola sperimenta, grazie anche al supporto di insegnanti comunali, il tempo pieno e proprio queste classi sono le prime a essere trasferite nei nuovi locali di via Passoni, dotati anche di un laboratorio di informatica. La scuola, che ha avuto come succursale anche la Italo Calvino di via Zumaglia, da succursale è divenuta sede e ha assunto anch’essa il nome di direzione didattica Kennedy. È dotata di una biblioteca scolastica denominata “Lo scrigno del sapere”, di laboratori di lingue, teatro e giardinaggio. Nel maggio 2009 sono stati inaugurati i murales realizzati dagli alunni in collaborazione con l’Accademia Albertina di Belle Arti.

 

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Fondazione Tancredi di Barolo