Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Uffici comunali, già mercato coperto, già FIP Fabbrica Italiana Pianoforti

Lo stabilimento è costruito nel 1917 su progetto dell’architetto Enrico Bonicelli per ospitare la produzione della Fabbrica Italiana Pianoforti (Fip). La fabbrica conta con oltre 8.000 mq di spazio e 5 piani. Dopo il fallimento della società nel 1929 l’edificio è abbandonato e rilevato nei decenni successivi dal Comune di Torino. Nel 2004 è ristrutturato e dal 2006 ospita gli uffici comunali della Divisione Uffici Tributari, Catasto e Partecipate.


CORSO RACCONIGI 51

Costruzione: 1917

Abbandono: 1929

Categorie

  • ufficio | mercato | fabbrica

Tag

  • trasform

Immagini del cambiamento

La parte nord dell'ex FIP Fabbrica Italiana Pianoforti, dopo una ristrutturazione successiva agli anni Ottanta, risulta essere nel 2015 occupata da uffici del Comune di Torino

Note

Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
FABBRICA ITALIANA PIANOFORTI FIP
Corso Racconigi 51, Via Moretta

Fabbricato industriale multipiano.
Edificio di valore documentario, significativo esempio di fabbricato industriale multipiano con struttura in c.a., posta in evidenza, nelle linee funzionaliste dei primi decenni del Novecento.
Realizzato nel 1917 su progetto di Enrico Bonicelli.

L. RE. In AA.VV., Torino città viva […], 1980. p. 322.
Tavola: 40

Fonti Archivistiche

  • Archivio Storico Musei Civici, Biblioteca della Fondazione Torino Musei, Fondo Gabinio, FIP, 1926

Soggetti correlati

Oggetti correlati

Luoghi correlati

Temi correlati

Ente Responsabile

  • ISMEL