Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Pane Remo (1923 - 1944)

"Pane Remo, meccanico. Nato a Torino il 18 marzo 1923, residente a Torino in strada Mirafiori, aggiustatore meccanico. All’8 settembre si trovava militare a Verona nel Genio pontieri. Raggiunto il Piemonte si unì alle formazioni partigiane autonome Val Chisone. Il 13 febbraio 1944 venne gravemente ferito in combattimento a Sestriere e catturato. Rinchiuso alle carceri Nuove di Torino, venne fucilato il 27 aprile 1944 (Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese; “La Fiaccola ardente”, 2, n. 2, febbraio 1947)" (1).

 


Nascita: 18 Marzo 1923

Morte: 27 Aprile 1944

Categorie

  • partigiano

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 68.

Fonti Archivistiche

  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea, Banca dati Partigianato piemontese

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino