Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Viale Lorenzo (1917 - 1945)

Viale Lorenz, ingegner. Nato a Torino il 25 dicembre 1917, ingegnere alla Fiat, residente in via Leinì 52, partigiano dell’8ª divisione autonoma Vall’Orco.


Nascita: 25 Dicembre 1917

Morte: 11 Febbraio 1945

Categorie

  • partigiano

Lorenzo Viale veniva arrestato da agenti dell’Ufficio politico investigativo l’8 dicembre 1944, dietro delazione, mentre si trovava al Caffè Baratti. Accusato di appartenenza alle bande partigiane e, in particolare, di aver collaborato, essendo sfollato a Mazzè, con la formazione comandata da Diavolo Rosso, ritenuto autore dell’uccisione del prefetto fascista Manganiello il 14 settembre 1944, venne processato e condannato a morte. Fucilato l’11 febbraio 1945 (Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese, Aisrp, Fondo Sentenze magistratura piemontese, b. Tribunali militari Rsi, Sentenza Tribunale militare regionale di guerra straordinario del 1° Comando militare provinciale, n. 7, 8. 2. 1945 (in copia); Aisrp, C 69 b, Elenco detenuti giustiziati al Martinetto) (1)

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 75

Fonti Archivistiche

  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino