Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Del Col Dino (1925 - 1945)

Dino Del Col era nato a Fiume Veneto in provincia di Pordenone il 15 luglio 1925, commesso, residente a Torino in via Lanzo 43, partigiano della 9ª brigata Sap. Medaglia di bronzo al valor militare.

Categorie

  • partigiano

Del Col Dino fotografo. In casa di Migliavacca venne scoperto e arrestato Dino Del Col, che aveva disertato dalla divisione San Marco nell’ottobre 1944 per unirsi alla resistenza. Cibrario e Migliavacca vennero arrestati da agenti della Questura il 15 gennaio 1945, trovati in possesso di armi. Un terzo sappista venne ferito nel corso della sparatoria che precedette l’arresto.  Vennero condannati a morte per appartenenza alle bande partigiane e fucilati il 23 gennaio 1945 (Aisrp, Banca dati Partigianato piemontese; Aisrp, Fondo Sentenze magistratura piemontese, b. Tribunali militari Rsi, Sentenza Tribunale militare regionale di guerra straordinario del 1° Comando militare provinciale, n. 3, 22. 1. 1945 (in copia); Aisrp, C 69 b, Elenco detenuti giustiziati al Martinetto) (1)

Note

(1) Testo tratto da Adduci, Nicola [et al.] (a cura di), Che il silenzio non sia silenzio. Memoria civica dei caduti della Resistenza a Torino, Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - Istoreto, Torino 2015, p. 74

Fonti Archivistiche

  • Aisrp, Archivio dell’Istituto piemontese per la storia della resistenza e della società contemporanea

Luoghi correlati

Ente Responsabile

  • Istoreto
  • MuseoTorino