Scheda: Oggetto - Tipo: Oggetto storico-artistico

Orologio solare, Piazza Solferino

Il quadrante è in posizione quasi orizzontale ed è tracciato sul lato meridionale di piazza Solferino.


Lat: 45.068151464573404 Long: 7.676576032952904

Realizzazione: 2013

Tag

  • tempo

La pavimentazione del quadrante è in porfido con inserti di marmo bianco e granito; l'ombra proiettata da uno gnomone polare di 5, 9 metri scorre su un'ellisse di 14 metri per 11; lo stilo dello gnomone, parallelo all'asse terrestre e orientato sul meridiano, è in ferro di colore blu che contrasta con la parte su cui si appoggia, di colore rosso. Alla base sono poste le coordinate della latitudine e longitudine. Completano l'opera un inserto in diorite con un toro rampante, simbolo della Città di Torino, e una targa in ottone con l'equazione del tempo che ricorda che il Mezzogiorno vero di Torino arriva con un ritardo di mezz'ora (29 minuti e 18 secondi) sul Mezzogiorno del fuso dell'Europa Centrale che passa sull'Etna. L’orologio solare è stato costruito dallo gnomonista Lucio Morra ed inaugurato nel 2013.

 

Luoghi correlati

Temi correlati

Ente Responsabile

  • MuseoTorino 2020