Home \ Ex sede della Gazzetta del Popolo
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ex sede della Gazzetta del Popolo

Lat: 45.07532982890346 Long: 7.673993110656738

Costruzione: 1927

Bombardamento: 13 Luglio 1943

Bombardamento: 08 Agosto 1943

  • Indice
  • Categorie
  • ufficio
  • bombardamento
    • Tag
  • bombardamenti
  • Bombardamenti

    Durante le incursioni aeree del 13 luglio e dell'08 agosto 1943, l'edificio riportò i seguenti danni: distacco della copertura del tetto provocato da soffio di bomba dirompente, crollo parziale delle volte provacato da bombe incendiarie e lesioni ai muricci. Nel luglio del 1944 risultano già eseguite parziali opere di ripristino della copertura del tetto.

    Diario Prinotti

    "Domenica 25 luglio 1943 ore 23 dimissioni di Mussolini al re Vitt. Em III.

    26 Luglio lun. ore 8 Badoglio Maresciallo d'Italia alla radio legge il messaggio di S. M. Il Re e assume il mandato di Capo del Governo. Domanda disciplina la guerra continua si assume il compito di sanarne le ferite. Il Gener. Di Corpo d' Armata Adami, Comandante della Difesa Territoriale di Torino assume tutti i poteri per la Provincia di Torino. Case private imbandierate, edifici pubblici imbandierati, tram imbandierati, tolta la bandiera nera col fascio, rimangono due bandierine ai tram: il tricolore e la bandiera azzurra gialla della Città.
    ...
    Al Palazzo di Giustizia è calato il busto in bronzo del Duce, alla Gazzetta Del Popolo è gettato dal balcone il busto in gesso, quadri trascinati dietro automobili, Via Garibaldi quadri presentati ai passanti perchè vi sputassero".

    Diario dell’Istituto Lorenzo Prinotti, 1943. ASCT, Fondo Prinotti cart. 31 fasc. 11, 10, pp. 62-63

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    GAZZETTA DEL POPOLO
    Corso Valdocco 2, Via dei Quartieri, Via Garibaldi 42

    Edifici per uffici a tipografia.
    Segnalazione di insieme di edifici di interesse documentario, significativa realizzazione per uffici di gusto neobarocco, di adeguamento ai finitimi edifici juvarriani dei Quartieri.
    Realizzati nel 1927 da Vittorio Eugenio Ballatore di Rosana.

    L. RE, in AA.VV., Torino città viva […], p. 318.
    Tavola: 41

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT, Fondo Prinotti cart. 31 fasc. 11, 10, pp. 62-63
    • ASCT, Fondo danni di guerra, inv. 181, cart. 4, fasc. 11
    • Archivio Storico Musei Civici, Biblioteca della Fondazione Torino Musei, Fondo Gabinio, Palazzo della Gazzetta del Popolo, 1927
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà