MuseoTorino
Home \ In evidenza \ Pietre d'inciampo

Pietre d'inciampo 2016. © Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra,  dei Diritti e della Libertà

Pietre d'inciampo

Il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra  dei Diritti e della Libertà in collaborazione con la Comunità Ebraica di Torino, il Goethe-Institut Turin e l'Associazione Nazionale Ex Deportati (Aned) - sezione Torino, sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana, per il secondo anno porta a Torino le Stolpersteine di Gunter Demnig. Fra giovedì 14, venerdì 15 e sabato 16 gennaio 2016 verranno posate nel territorio cittadino quaranta pietre dedicate alle vittime della deportazione nazista e fascista.


  • Scelte per voi

Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà

Il Museo, che ha sede presso i Quartieri Militari, offre un allestimento multimediale e interattivo dedicato all’interpretazione della Seconda Guerra Mondiale e delle sue conseguenze. Alcuni spazi al secondo piano ospitano mostre temporanee, incontri e proiezioni su temi storici e di attualità.

Pietre d'inciampo 2016

Per il secondo anno Torino accoglie le pietre d'inciampo (Stolpersteine) di Gunter Demnig. Fra giovedì 14, venerdì 15 e sabato 16 gennaio 2016 verranno posate nel territorio cittadino quaranta pietre dedicate alle vittime della deportazione nazista e fascista.

  • Sitografia

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino