Home \ 13° Quartiere IACP (in origine gruppo C)
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

13° Quartiere IACP (in origine gruppo C)

Secondo l’impostazione adottata nel primo dopoguerra, gli alloggi furono distribuiti in piccoli stabili separati da giardini e cortili, componendo fra corso Lecce e le vie Orta, Belli e Medici un cospicuo insediamento di oltre milleseicento vani, notevolmente ampliato tramite le sopraelevazioni eseguite nel 1946.


Lat: 45.08127364961274 Long: 7.646084957817948

Costruzione: 1924

Ampliamento: 1946
Sopraelevazione

  • Categorie
  • edilizia popolare
  • abitazione
  • Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    Corso Lecce 25, 31, 33, Via Fabrizi 76, 80, Via Orta, Via Belli 16, 26 
    Quartiere IACP di edilizia popolare.

    Edifici civili con relativa area di pertinenza, di valore ambientale e documentario, tipico esempio di edilizia popolare del secondo periodo IACP (1920-1930).
    Su progetto del 1924 edificazione di n. 26 fabbricati di civile abitazione per conto dell'IACP; sopraelevazione di un piano nel 1946.

    AECT, Progetti Edilizi, ff. 133/1925; 32/1946; IACP. 1967; In., 1972; A. ABRIANI, in AA.VV., Torino tra le due guerre, 1978; L. FAVERO, 1979; E. TAMAGNO, 1981.
    Tavola: 32/31

     

    • Bibliografia
    • Fototeca