Home \ Ascanio Vitozzi (Orvieto 1539 – Torino 1615)
Scheda: Soggetto - Tipo: Persona

Ascanio Vitozzi (Orvieto 1539 – Torino 1615)

Architetto civile e militare, partecipò come capitano alla battaglia di Lepanto; militò sotto Prospero Colonna e fu ingegnere militare in Tunisia e nel Portogallo. Stabilitosi in Piemonte (1584) vi costruì molti edifici che influenzarono la formazione del barocco piemontese (chiesa del Corpus Domini, della SS. Trinità, dei Cappuccini e la sistemazione di Piazza Castello). A Torino aggiornò il sistema fortificatorio e in particolare il tratto di cortina nord con il Bastion Verde e il “Garittone”. Probabilmente è suo un progetto di cinta urbana per l’intero settore sud-orientale.


Nascita: 1539

Morte: 1615

  • Indice
  • Categorie
  • architetto
  • ingegnere
  • Ascanio Vitozzi si forma alla scuola orvietana e ha stretti legami con la cultura romana dei Sangallo e dei Vignola. Un'impronta culturale che importa a Torino quando nel 1584 viene accolto alla corte del giovane duca Carlo Emanuele I.
    Nel 1588 partecipa alla conquista del marchesato di Saluzzo e, l’anno dopo, in previsione dell’attacco francese, visita la valle sabauda di Barcellonette progettandone le difese secondo una visione territoriale, all’avanguardia rispetto al coevo sistema di arroccamento su singole fortezze.
    Analoga attività, frenetica, svolge durante la conquista della Provenza, progettando nuove fortificazioni su tutto il settore costiero anche in un’ottica urbanistica di riplasmazione e ampliamento delle città (Cannes, Grasse).
    In Piemonte potenzia varie strutture difensive: a Torino il bastione della Consolata (1593) e la cortina tra il castello e il Bastion Verde (1607). Suo è forse secondo studi recenti (Viglino Davico, 2003) il progetto di cinta bastionata per l’intero settore sud-est, secondo una moderna idea di “città-fortezza” (1612 ca.).

    • Bibliografia
    • Fonti Archivistiche
    • Archivio di Stato di Torino, Carte topografiche e disegni, Ministero della Guerra, Tipi Guerra e Marina (Sezione IV), Torino, n. 143.2.
    • Archivio di Stato di Torino, Corte, Biblioteca antica, Architettura Militare, vol. III, ff. 23v-26.
    • Fototeca

    Temi correlati

    • Ente Responsabile
    • CeSRAMP - Centro Studi e Ricerche storiche sull’Architettura Militare in Piemonte