Home \ Ex sede della Facoltà di Economia e Commercio
Scheda: Luogo - Tipo: Edifici

Ex sede della Facoltà di Economia e Commercio

L'edificio fu costruito tra fine Ottocento e inizio Novecento e fu sede, prima dell'Istituto Superiore Commerciale, poi fino alla fine degli anni Novanta del secolo scorso, della Facoltà di Economia e Commercio. Durante il secondo conflitto mondiale fu interessato da bombardamenti.


Lat: 45.07398278303792 Long: 7.675334215164185

Bombardamento: 1943

Variazione: 1995 - 1999
la Facoltà di Economia e Commercio lascia l'edificio

  • Indice
  • Categorie
  • ufficio
  • università
  • bombardamento
    • Tag
  • bombardamenti
  • 1. Storia dell'edificio

    L'edificio fu costruito tra fine Ottocento e inizio Novecento e fu sede, prima dell'Istituto Superiore Commerciale, poi fino alla fine degli anni Novanta del secolo scorso, della Facoltà di Economia e Commercio.

    L'edificio conta quattro piani fuori terra (tre più una sopraelevazione arretrata non visibile dalla piazza) e un piano interrato, con l'aula magna al piano terreno, fra le due ali. Ai piani superiori i vani si distribuiscono sulle due maniche a nord e a sud e affacciano su un corridoio finestrato lato cortile. La facciata principale su piazza Arbarello è caratterizzata da un timpano centrale con occhio che sottolinea la fascia centrale e un attico di chiusura di tutto il fronte. La facciata è scandita da un basamento in falso bugnato; una fascia orizzontale liscia che separa il piano rialzato da quelli soprastanti sottolinea il parapetto del balcone posto sopra l’ingresso centrale. Questo ultimo è sormontato da un varco con timpano arcuato e due nicchie laterali.

     

    2. Bombardamenti

    I tre blocchi individuati dalle vie della Cittadella, Bertrandi e da piazza Arbarello e corso Palestro, tutti interessati da pesanti bombardamenti nell'estate del 1943, erano rispettivamente adibiti, partendo da piazza Arbarello, all'Istituto Superiore Commerciale (oggi una delle sedi della Facoltà di Economia e Commercio), all'Istituto Superiore di Magistero (oggi Liceo Artistico Aldo Passoni - succursale) e alla Biblioteca Civica (ancora sede della stessa).

    L’edificio già ospitante l'Istituto Superiore Commerciale e poi la Facoltà di Economia e Commercio, fu fortemente danneggiato da bombe dirompenti lanciate dalla RAF.

     

    Note

    Da Politecnico di Torino Dipartimento Casa-Città, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, Torino 1984:
    FACOLTÀ DI ECONOMIA E COMMERCIO
    Piazza Arbarello

    Istituto universitario.
    Segnalazione di edificio di interesse documentario dell'eclettismo che connota a lungo gli edifici pubblici.
    Costruito tra la fine dell'Ottocento e i primissimi anni del Novecento; nasce come Regio Istituto Superiore per gli Studi Commerciali nel 1906.

    G. MARZORATI, 1923, p. 948
    Tavola: 41

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Fonti Archivistiche
    • ASCT Fondo danni di guerra, inv. 193, cart. 4, fasc. 23, n.ord. 1
    • Fototeca
    • Ente Responsabile
    • Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà