MuseoTorino
Home \ In evidenza \ I luoghi di MITO per la città. 2012

I luoghi di MITO per la città. 2012

MITO per la città offre 130 appuntamenti musicali dal 6 al 22 settembre 2012: concerti per chi non può andare a concerto e concerti gratuiti nelle periferie.

Trentuno concerti si terranno in chiese, teatri, centri di aggregazione e club in tutte le Circoscrizioni per intercettare un nuovo pubblico e coinvolgerlo nella frequentazione dell’offerta musicale cittadina. Rispettando la tradizione e la natura di MITO SettembreMusica, venti saranno le proposte di musica classica e dieci quelle dedicate al jazz, alla canzone d'autore, al rock, alla musica popolare.

Inoltre, proseguendo la positiva esperienza degli ultimi anni, la musica continuerà a raggiungere, con la collaborazione del Conservatorio Giuseppe Verdi, ospedali, centri di accoglienza, case di riposo e istituti penitenziari, arrivando così a un pubblico che altrimenti non potrebbe goderne.

Il programma dettagliato si trova sul sito www.mitoperlacitta.it

MuseoTorino propone ai suoi visitatori e al pubblico di MITO per la città, qualche notizia sui luoghi che ospiteranno la musica: luoghi diversi, luoghi storici e recenti, talvolta poco noti, luoghi, in questa occasione preziosa, imprestati alla musica.


  • Scelte per voi

Chiesa Madonna di Loreto

Conosciuta come chiesa di via Chiala, l'edificio nasce con funzione di teatro e conserva al suo interno il palcoscenico.

Chiesa di San Luca Evangelista

Chiesa parrocchiale costruita agli inizi degli anni Settanta, su progetto dell'arch. prof. Mario Federico Roggero, in una zona caratterizzata da una forte concentrazione di case popolari.

Chiesa della Visitazione di Maria Vergine e San Barnaba

Chiesa in stile barocco, edificata per volere del duca Vittorio Amedeo I nel 1617, costituisce il cuore dell’antico borgo di Mirafiori. Particolare rilevanza viene data al culto di San Barnaba, a cui è dedicata una delle cappelle della chiesa.

Hiroshima mon Amour ex scuola elementare Achille Mario Dogliotti

L'Hiroshima mon Amour è un'associazione culturale che agisce nel campo della produzione e dell'organizzazione di spettacoli e di eventi culturali ed occupa i locali dell'ex scuola elementare Achille Mario Dogliotti.

Chiesa di San Giovanni Maria Vianney

La chiesa, intitolata a San Giovanni Maria Vianney, è un esempio di architettura contemporanea caratterizzata dalla geometria semplice.

Teatro Polisportiva Vianney

Il Teatro della Polisportiva Vianney è gestito dall'Associazione Dilettantistica “Polisportiva Vianney”,  fondata nel 2000 con lo scopo di radunare le attività sportive che, da diversi anni, erano legate alla Comunità di San Giovanni Maria Vianney in zona Mirafiori.

Sede CAP 10100

Il CAP10100 è un centro culturale e per il protagonismo giovanile gestito dall’Associazione Teatrale Orfeo ed ha sede nei locali dell'ex dopolavoro FIAT, oggi sede della circoscrizione 8.

Borgo e Rocca medievali

Il Borgo medievale con Rocca costituisce una sapiente ricostruzione progettata da un gruppo di intellettuali e artisti per l'occasione dell’Esposizione Generale Italiana di Torino del 1884. Il Borgo medievale fu ripetutamente colpito da bombardamenti nel corso del secondo conflitto mondiale.  

Cortile del Maglio

Il Cortile del Maglio, posto a sud del complesso architettonico dell’ex Arsenale di Borgo Dora, è caratterizzato da una piazza centrale definita da una superficie quadrata racchiusa da quattro maniche perimetrali. Al centro vi è il grande maglio che domina la scena del cortile coperto.

Cecchi Point, già edifici di civile abitazione e laboratori

Il Cecchi Point, operativo dal 2002, è un Hub Multiculturale, ossia uno spazio di incontro, che ha come obiettivi principali l'integrazione sociale e la promozione di iniziative di giovani associaizoni multiculturali, favorendo inoltre la fruizione di spettacoli ed eventi musicali.

Alfa Teatro

L'Alfa Teatro, costruito nel 1928 su progetto di Paolo Napione, porta in scena soprattutto spettacoli di rivista e di varietà. Restaurato nei primi anni Novanta, si è specializzato nell'operetta; attualmente ha allargato il suo palinsesto anche al teatro di prosa e di figura. Conserva, inoltre, la collezione di marionette Grilli.

El Barrio

Edificio di fine '800, oggi centro per il Protagonismo Giovanile della Rete TO&TU della Città di Torino.

Chiesa di San Grato in Bertolla

La Chiesa di San Grato in Bertolla, nata come cappella rurale nel XVIII secolo, fu ampliata nel secolo successivo per divenire chiesa succursale dell’Abbadia di Stura nel 1853.

Complesso Parrocchiale San Pio X

La Chiesa San Pio X fa parte dei progetti originali per il nuovo quartiere di Falchera e fu inaugurata il 26 maggio 1957 dal Cardinal Fossati.

Spazio211

Importante punto di aggregazione giovanile, sede di eventi musicali con particolare riferimento alla musica internazionale indipendente e underground. Adiacente al parco Sempione, lo spazio è stato salvato negli anni Settanta da una esemplare lotta degli abitanti del quartiere durata quasi tre anni, che ha impedito la costruzione di un capannone industriale su un’area destinata a verde pubblico.

Officine CAOS

Le Officine CAOS (Officine per lo Spettacolo e l’Arte Contemporanea), adiacenti alla Parrocchia Santa Famiglia di Nazaret, sono un centro polivalente, sede dell’ente Stalker teatro.

Teatro Cardinal Massaia

Costruito nel 1925, il Teatro Cardinal Massaia anima da oltre ottant'anni la vita teatrale del quartiere Madonna di Campagna e non solo, risultando uno dei più frequentati in Piemonte. Propone inoltre un ricco palinsesto che va dalla commedia sofisticata americana al cabaret, fino ai classici del teatro dialettale, napoletano e piemontese; un cartellone pensato per bambini e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado.

Chiesa di San Paolo Apostolo

La Chiesa di San Paolo Apostolo, costruita alla fine degli anni '60 del XX secolo, su progetto dell'ingegner Mario Bianco, è un esempio di architettura moderna dalle linee razionaliste.

Complesso del Santo Volto

Il nuovo complesso parrocchiale e sede della Curia Metropolitana, inaugurato nel 2006, è stato progettato da Mario Botta. Al suo posto, fino agli anni Novanta, erano attive le acciaieria delle ferriere Fiat, delle quali rimane solo più la ciminiera-campanile, simbolo del vecchio e del nuovo utilizzo di questo spazio.

Sala Teatro Murialdo

La sala, adiacente alla Parrocchia di Nostra Signora della Salute, è utilizzata come spazio proiezioni, teatro e sala conferenze.

Teatro Astra, già Cinema Savoia

Progettato nel 1928 dall'ingegner Bonicelli e inaugurato nel 1930 come Cinema Teatro Savoia, il Teatro Astra assume l'attuale denominazione negli anni Cinquanta. Negli anni Quaranta del Novecento era sede della SAGEC, Società Anonima Gestione Esercizi Cinematografici.

Teatro Sant'Anna

Il Teatro Sant’Anna sorge nei locali dell'omonima chiesa costruita alla fine degli anni Trenta del XX secolo.

Teatro della Divina Provvidenza

Il Teatro della Divina Provvidenza fu fatto costruire da don Michele Plassa (1880-1953) insieme all'adiacente ed omonima chiesa nel 1925. Il complesso architettonico fu ricostruito dopo aver subito, nel 1942, due pesanti bombardamenti.

Fabbrica delle E, ex stabilimento CIMAT

Ex fabbrica della CIMAT dove oggi trovano spazio molte attività e iniziative del Gruppo Abele.

Chiesa di San Leonardo Murialdo

La chiesa è intitolata a San Leonardo Murialdo (Torino, 1828-1900), fondatore della congregazione di San Giuseppe. E' un articolato complesso architettonico, di recente costruzione, dalle geometrie essenziali, progettato dall'architetto Dante Salmè. Presenta un campanile esterno a pianta quadrata che si rastrema verso l'alto. La semplicità e l'evidenza strutturale, insieme alla luce naturale che illumina l'interno, concorrono alla creazione di uno spazio funzionale al luogo di culto.

Teatro Araldo

Il Teatro Araldo, adiacente alla chiesa di San Bernardino, anima la vita culturale del quartiere San Paolo e della città da oltre novant'anni essendo utilizzato come sala ricreativa, cinema e centro d’incontro polivalente.

Sala Cinema e Teatro Don Bosco "Agnelli"

La sala Cinema e Teatro Don Bosco "Agnelli", nasce come salone-teatro nel 1941, per soddisfare le esigenze del gruppo filodrammatico oratoriano. È una struttura moderna e polivalente che si può adattare a cinema, teatro o sala per conferenze.

Sala Polivalente Mario Operti

La Sala Polivalente Mario Operti viene costruita alla fine degli anni '50 del XX secolo nei locali sotterranei della Chiesa del Gesù Redentore su progetto degli Architetti Nicola e Leonardo Mosso (padre e figlio) con Livio Norzi.

Chiesa di Santa Rita da Cascia

La Chiesa di Santa Rita da Cascia, sita nell’omonima piazza, è un importante e tardo esempio di architettura eclettica riferibile al neo-gotico francese. E' stata progettata dall'architetto Giulio Valotti negli anni ’30 del XX secolo.

Sala Convegni ATC

La sala convegni ATC, realizzata nei primi anni ’70, occupa il secondo piano interrato della sede dell’ente omonimo (Agenzia Territoriale per la Casa).

  • Sitografia

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino