Home \ Le mostre \ Il Risorgimento è qui! \ Itinerario 2 - Moti e cospirazioni
  • Gioielleria Musy Gioielleria Musy, progetto per la devanture.
    © Archivio Storico della Città di Torino
  • Gioielleria Musy Gioielleria Musy, devanture.
    Fotografia del 1929 ca. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Gioielleria Musy Gioielleria Musy, interno
  • Caffè Fiorio Insegna del Caffè Fiorio in via Po, 1800 ca.
    © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Caffè Fiorio Caffè Fiorio, veduta esterna.
    Litografia da "Il Mondo Illustrato", 3 luglio 1847.
  • Circolo degli Artisti Palazzo Graneri della Roccia, sezioni.
    © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Circolo degli Artisti Casimiro Teja, Festa di carnevale sul terrazzo del Circolo degli Artisti.
    Litografia, 1858. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Circolo degli Artisti Palazzo Graneri della Roccia, facciata.
    © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Circolo degli Artisti Palazzo Graneri della Roccia, particolare del portale d'ingresso.
    Fotografia di Mario Gabinio, 21 agosto 1924. © Fondazione Torino Musei.
  • Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi Michelangelo Garove, Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi, 1720.
    Litografia da disegno di Nicolosino, 1820 ca. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi Michelangelo Garove, Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi, 1720.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1925. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi Michelangelo Garove, Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi, 1720.
    Fotografia di Giancarlo Dall'Armi. © Archivio Storico della Città di Torino
  • Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi Cortile dell'Università degli Studi di Torino.
    © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Lapide dedicata a Vincenzo Gioberti Giovanni Albertoni, Monumento a Vincenzo Gioberti, 1859.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1925 ca. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Lapide dedicata a Vincenzo Gioberti Giovanni Albertoni, Monumento a Vincenzo Gioberti, 1859.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1925 ca. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Lapide dedicata a Vincenzo Gioberti Monumento a Vincenzo Gioberti e piazza Carignano.
    Fotografia Brogi. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Mole Antonelliana Mole Antonelliana.
    Litografia da "L'Illustrazione Universale", 28 febbraio 1875.
  • Mole Antonelliana Mole Antonelliana.
    Fotografia Brogi. © Archivio Storico della Città di Torino
  • Mole Antonelliana Mole Antonelliana.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1933 ca. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico
  • Mole Antonelliana Mole Antonelliana, interno del Museo del Risorgimento, 1908.
    © Archivio Storico della Città di Torino
  • Piazza Vittorio Veneto Ricordi delle feste torinesi dell'aprile 1842 per le nozze tra Vittorio Emanuele e Maria Adelaide.
    © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Piazza Vittorio Veneto Carlo Bossoli, Fuochi d'artificio in Piazza Vittorio.
    © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Piazza Vittorio Veneto Piazza Vittorio Emanuele con mongolfiera.
    © Archivio Storico della Città di Torino
  • Piazza Vittorio Veneto Piazza Vittorio Veneto.
  • La Fetta di Polenta Alessandro Antonelli, "Fetta di polenta".
    Fotografia 1930-1932. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • La Fetta di Polenta Alessandro Antonelli, "Fetta di polenta".
    Fotografia, novembre 1972. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Ponte Vittorio Emanuele I Veduta del Ponte Vittorio Emanuele I.
    Litografia Parigi, 1845. Archivio Storico della Città di Torino
  • Ponte Vittorio Emanuele I Ponte Vittorio Emanuele I e piazza Vittorio.
    © Archivio Storico della Città di Torino
  • Ponte Vittorio Emanuele I Veduta del ponte Vittorio Emanuele I da piazza Gran Madre di Dio.
    Fotografia Brogi. © Archivio Storico della Città di Torino
  • Ponte Vittorio Emanuele I Veduta del ponte Vittorio Emanuele I e della chiesa della Gran Madre di Dio.
    Fotografia Brogi. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Monumento a Vittorio Emanuele I di Savoia Giuseppe Gaggini, Monumento a Vittorio Emanuele I di Savoia, 1849.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1925 ca. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico
  • Monumento a Vittorio Emanuele I di Savoia Giuseppe Gaggini, Statua di Vittorio Emanuele I di Savoia (veduta laterale), 1849.
    Fotografia di Mario Gabinio, 1933 ca. © Fondazione Torino Musei - Archivio fotografico.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Posa della pietra di fondazione della chiesa della Gran Madre di Dio, il 25 luglio 1818.
    Litografia. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Illuminazione della chiesa della Gran Madre di Dio la sera del 27 febbraio 1848, da "Il Mondo Illustrato", 4 marzo 1848.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Chiesa della Gran Madre di Dio.
    Fotografia di Giancarlo Dall'Armi. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Chiesa della Gran Madre di Dio con parata militare.
    © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Veduta di Villa della Regina.
    Litografia di D. Festa, 1833. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Veduta di Villa della Regina.
    Cromolitografia da disegno di Nicolosino, 1820. © Archivio Storico della Città di Torino.
  • Chiesa della Gran Madre di Dio
  • Chiesa della Gran Madre di Dio Ritratto di gruppo delle allieve dell'Istituto a Villa della Regina.
    © Archivio di Stato di Torino.

Il Risorgimento è qui!

Itinerario 2 - Moti e cospirazioni

I portici dell’antica via Po conservano ancora i luoghi delle cospirazioni e dei moti rivoluzionari risorgimentali: i moti del 1821 nel cortile del rettorato dell’Università, le cospirazioni negli ambienti ovattati del caffè Fiorio, detto anche “dei codini”, poiché frequentato da molti nobili conservatori che indossavano la tipica parrucca con la “coda”. L’itinerario raggiunge anche la lapide che ricorda dove venne suonato

per la prima volta da Goffredo Mameli l’inno degli italiani o il simbolo di Torino: la Mole Antonelliana, progettata come sinagoga e utilizzata invece come prima sede del Museo del Risorgimento, giungendo – dopo aver attraversato piazza Vittorio e il Ponte di pietra – alla Gran Madre di Dio e a Villa della Regina, allora sede dell’Istituto Nazionale delle figlie dei militari italiani.

I punti di interesse

Musy Torino, già Musy padre e figli, gioielleria

Antica e prestigiosa gioielleria torinese, costituisce uno dei più interessanti e raffinati esempi di arredo urbano ottocentesco del capoluogo torine...

Caffè Fiorio

Lo storico locale aperto in contrada di Po sul finire del Settecento divenne, durante la Restaurazione, uno dei punti di ritrovo della nobiltà, luogo...

Cortile del Palazzo dell'Università degli Studi

Il cortile del Palazzo dell'Università progettato da Michelangelo Garove e terminato, dopo la sua morte nel 1713, da Antonio Ricca, è composto da un...

Lapide dedicata a Vincenzo Gioberti

Il busto e la lapide dedicata al politico e filosofo Vincenzo Gioberti (1801-1852) furono collocati presso lo scalone di accesso dalla corte interna a...

Mole Antonelliana

Progettata nel 1862 dall’ingegnere Alessandro Antonelli, doveva essere la sinagoga torinese, ma dopo i contrasti sorti con la committenza, l’edifi...

Piazza Vittorio Veneto, già Piazza di Po

La grande piazza - già Vittorio Emanuele I - intitolata al Comune trevigiano che sancì la vittoria dell’Italia nella prima guerra mondiale, fu edi...

La “fetta di polenta”

Realizzata nel 1840 dall’ingegnere Alessandro Antonelli, la costruzione fu sviluppata in altezza adattandosi alla forma triangolare del terreno, ass...

Ponte Vittorio Emanuele I detto Ponte di piazza Vittorio oppure Ponte di Pietra

Il più antico dei ponti esistenti a Torino, un tempo era il punto di ingresso in città dalla strada di Genova, ora costituisce un collegamento tra p...

Monumento a Vittorio Emanuele I

La statua del sovrano Vittorio Emanuele I di Savoia (1759-1824) fu eseguita nel 1849 da Giuseppe Gaggini (1791-1867). Nel 1885 l’opera venne posta s...

Chiesa della Gran Madre di Dio

Dopo la parentesi napoleonica, la memoria per il ritorno del legittimo sovrano, Vittorio Emanuele I nel 1814, venne perpetuata con la realizzazione ne...

Istituto nazionale per le figlie dei militari italiani, Sezione classica, Villa della Regina

Donata nel 1868 all'Istituto Nazionale per le Figlie dei Militari Italiani da Vittorio Emanuele II, Villa della Regina divenne sede della Sezione di l...

  • con il sotegno della
    Compagnia di San Paolo
  • partner
    Iren eni gtt
  • technical partner
    topix
  • social network
    Scopri MuseoTorino su Twitter Scopri MuseoTorino su Facebook
Vai al sito della città di Torino